La scommessa dell'upcycling: cose vecchie diventano oggetti fashion

Casual, Fashion, Vintage
7 May 2012 | 821
Share this post

Si scrive “upcycling”, si legge “riutilizzo”. È l'ultima tendenza della moda, in arrivo dal mondo anglosassone. Derivato del “recycling”, cioè del riciclaggio, l'upcycling è quel procedimento attraverso il quale prodotti e materiali a fine vita, di scarto o non più in uso, vengono trasformati in prodotti nuovi, di qualità, destinati a rivivere.
Un sistema che da un lato produce una maggiore sensibilità ecosostenibile e dall'altro risponde al crescente fenomeno del vintage. C'è da dire che l'upcycling è in realtà una pratica che trae le sue origini dalla notte dei tempi. E il primo esempio su scala industriale data 1963 quando la Heineken produsse le bottiglie “Wobo”, che una volta svuotate erano utilizzabili come mattoni da costruzione. Un colossale flop, peraltro.
L'upcycling vi affascina? Allora vi consigliamo di visitare il blog di 090store, dove trovate alcuni suggerimenti pratici (per esempio qui, qui e qui) per scatenare la vostra fantasia e tirar fuori cose nuove da tutti quei capi di abbigliamento nascosti in fondo all'armadio, che non usate più da tempo e che aspettano solo di avere una seconda chance!



Inserisci un tuo commento